Martedì 17 ottobre alle h. 16.00, nell’aula magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli Studi di Catania (via Vittorio Emanuele II, 49), si terrà il convegno “Come cambia il giornalismo. Nuove sfide e conoscenza sociologica”, rivolto a studenti e giornalisti professionisti.

Il convegno, organizzato dai docenti Rossana Sampugnaro e Guido Nicolosi (Dsps), vedrà coinvolti il sociologo Sergio Splendore (Università di Milano, autore del volume “Giornalismo ibrido. Come cambia la cultura giornalistica italiana”, Carocci Editore), il prof. Carlo Sorrentino (Università di Firenze, direttore di “Problemi dell’Informazione”) e la prof.ssa Rossana Sampugnaro (redattore di “Comunicazione Politica”).

All’incontro intervengono inoltre i giornalisti Pinella Leocata, Nuccio Molino e Alberto Cicero (Assostampa).

L’incontro sarà l’occasione per presentare i principali risultati di una ricerca sociologica sulla professione giornalistica in Italia e per discutere le nuove caratteristiche assunte dalla professione. In questo quadro, dominato dal dibattito sulla post-verità e sulle fake news, si inserisce la competenza sociologica di questi professionisti, chiamati a interpretazioni sempre più fondate e circostanziate e ad un indispensabile controllo sulle fonti.

 

Condividi la NewsShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin